Content is comming here as you probably can see.Content is comming here as you probably can see.
Share | Invia ad un amico Stampa

DIMENSIONE CARATTERI

Colite ulcerosa

 

Sintomi

 
I sintomi sono molto variabili. Il problema, generalmente, si manifesta con dolore, non molto forte, nella parte inferiore sinistra dell’addome e all’ano, che può essere associato a crampi e soprattutto a disturbi della regolarità intestinale

Nelle persone che soffrono di questo disturbo, infatti, è tipica l’alternanza tra periodi di stitichezza e di dissenteria

Talvolta viene lamentata una singola e “urgente” evacuazione al giorno, ma con feci poco formate. In ogni caso, le feci sono spesso frammiste a sangue e a perdite mucose. Altri segnali di allarme sono il senso di gonfiore addominale, il meteorismo, la flatulenza, un generale senso di stanchezza, la nausea e la perdita di peso.

 

 

 
Diagnosi

 
In presenza di sintomi sospetti è bene rivolgersi al medico, che inizialmente prescrive esami delle feci e del sangue per rilevare anomalie, batteri o parassiti. 

In un secondo tempo, se necessario e in base ai singoli casi, può richiedere il clisma opaco (esame radiologico del colon con un mezzo di contrasto, che permette di vedere bene l’intestino), la colonscopia con biopsia (esame della parte interna del colon, che permette un’esplorazione visiva diretta dell’organo, attraverso uno strumento a fibre ottiche) e l’esame radiologico del tubo digerente, allo scopo di accertare o escludere la presenza di malattie concomitanti a livello intestinale.

 

Testi a cura della redazione scientifica di Elsevier Srl

© 2004-2014 sanofi-aventis S.p.A.
Direzione e Coordinamento Sanofi (Francia) Sede legale: Viale Luigi Bodio, 37/b - 20158 Milano - Cap. Soc. € 202.279.195,04 i.v. - Reg. Imprese Milano /C.F./P. IVA 00832400154
sanofiaventis_spa@pec.it