Content is comming here as you probably can see.Content is comming here as you probably can see.
Share | Invia ad un amico Stampa

DIMENSIONE CARATTERI

Epilessia

Definizione
 

  
 
L’epilessia è una malattia neurologica cronica caratterizzata dalla comparsa di crisi improvvise, che si manifestano senza essere precedute da alcun segnale. 
 
Durante questi episodi, la persona è soggetta a:

  • irrigidimento
  • scosse
  • talvolta perdita di conoscenza

L’epilessia può manifestarsi a ogni età e in forme assai diverse; per questo, vista la sua varietà, si parla genericamente di epilessie.
Chi soffre di una crisi epilettica non è considerato affetto da epilessia. 
 
La diagnosi di epilessia implica una tendenza a crisi epilettiche ripetute.

 

   
Cause

  
L’epilessia dipende da un improvviso eccesso di attività delle cellule del cervello: è come se il cervello andasse in cortocircuito e fosse investito da una scarica di impulsi irregolari e improvvisi. 
Queste scariche possono interessare solo un gruppo di cellule o più aree. Nell’arco di pochi minuti, comunque, le cellule riprendono la loro normale attività e la persona non presenta alcuna conseguenza di quanto successo. 
  
Alla base di questa iperattività delle cellule cerebrali vi può essere una predisposizione genetica oppure una lesione al cervello
  
Alcune forme infantili possono scomparire dopo la pubertà. Le crisi epilettiche che compaiono in età adulta sono, di solito, un sintomo di una disfunzione cerebrale su base degenerativa, vascolare o tumorale, che va approfondita con indagini specifiche.

 

Testi a cura della redazione scientifica di Elsevier Srl

© 2004-2014 sanofi-aventis S.p.A.
Direzione e Coordinamento Sanofi (Francia) Sede legale: Viale Luigi Bodio, 37/b - 20158 Milano - Cap. Soc. € 202.279.195,04 i.v. - Reg. Imprese Milano /C.F./P. IVA 00832400154
sanofiaventis_spa@pec.it